"Noi siamo qui - We're Here" Associazione Sociale ONLUS a.l.r.
Guarda lontano, e anche quando credi di guardare lontano, guarda ancora più lontano. (B-P)
Palazzo Le Terrazze
• Home • Chi Siamo • Cosa facciamo • Servizio Civile • Donazioni • Rassegna stampa • Libro Ospiti •

Ricorda di lasciarci
 un saluto sul nostro

Libro Ospiti

Comunità Familiare
Comunità Educativa
Palazzo Le Terrazze
I Viaggi

"E s'aprono i fiori notturni, nell'ora che penso a' miei cari.
Sono apparse in mezzo ai viburni le farfalle crepuscolari... "
(G.P.)

Il Palazzo Le Terrazze è un progetto che nasce dall'incontro tra l'impegno della nostra associazione a occuparsi di minori in difficoltà e un soggetto privato che ha voluto destinare dei capitali pazienti e responsabili alle nostre attività, permettendoci di svilupparle.

Da questo incontro è scaturita l'opportunità di acquistare un immobile, ristrutturarlo completamente e destinarlo alla realizzazione di tre nuovi progetti che vanno ad integrare e quindi potenziare il nostro Sistema di Accoglienza Familiare. 

UNA PROGETTUALITÀ EDUCATIVA ARTICOLATA

Per i contenuti e per le modalità con cui realizza una integrazione tra bisogni differenziati dei minori e caratterizzazione familiare dell’accoglienza, questo progetto si qualifica come originale e innovativo.

Questa idea nasce dalle condizioni poste dalla nuova Direttiva Regionale sull’accoglienza dei minori che, preoccupandosi di de-istituzionalizzare i minori, mentre richiede una temporaneità alla loro accoglienza e un’attenzione specifica ai loro bisogni evolutivi, richiede altresì una tipicizzazione familiare alle diverse strutture che li devono accogliere in base al loro sviluppo e alla loro problematicità.

Queste condizioni pongono un notevole problema pedagogico in relazione ai differenti bisogni dei minori nel corso della loro crescita, al trasferimento di un minore da una struttura ad un'altra, il più delle volte in concomitanza con i “passaggi” del suo sviluppo: come mantenere un’attenzione individualizzata alla persona, caratterizzata da una dimensione familiare, in un’accoglienza e sostegno di minori frammentata e articolata con diverse strutture e su diverse fasce di età?

Questo problema, che si è già manifestato nelle dimissioni dalla nostra prima Comunità, quella di tipo Familiare, ci ha indotti a riflettere e a realizzare una seconda Comunità Educativa, dedicata a preadolescenti e adolescenti, attenta ai bisogni e alle difficoltà specifiche di questa fase dello sviluppo, caratterizzata da una tipicizzazione familiare mutuata dall’esperienza della nostra Comunità Familiare e in continuità con essa. Una Comunità Educativa capace di accogliere giovani in difficoltà con lo stesso clima e con lo stesso spirito delle strutture familiari che generalmente accolgono minori di età più bassa e anche in grado di poter offrire una continuità assistenziale ai bambini accolti nella nostra Comunità Familiare, anche dopo la loro dimissione, in un medesimo ambiente pedagogico, seppure in strutture sistematicamente diverse.

Il potenziamento del  sistema di accoglienza familiare

In considerazione degli ottimi risultati che stiamo perseguendo con questa filosofia di servizio (entrambe le comunità sono piene e ad oggi accogliamo 14 minori in condizioni di difficoltà)  e dei riscontri ricevuti dai Servizi Invianti che ci sollecitano ad ampliare le possibilità del nostro Sistema d’Accoglienza,  (in questo momento non possiamo accogliere dei minori con particolari situazioni perché non abbiamo le strutture idonee) la nostra intenzione è quella di predisporre dei nuovi servizi in grado di accogliere e sostenere altre condizioni familiari e di difficoltà dei minori con strumenti idonei.

Una serie di nuovi servizi nel nostro Sistema di accoglienza

Dieci anni di servizio nell’accoglienza dei minori e l’interazione con i servizi sociali invianti, ci hanno convinto della necessità di sopperire ad una vuoto progettuale nel sistema dei servizi presente nel nostro territorio regionale. L’intenzione è quella di realizzare una Struttura capace di accogliere dei minori in condizioni di difficoltà familiare, un Progetto di Sostegno Familiare e un Progetto di Accompagnamento all'Adultità Femminile.

Data inizio lavori: Aprile 2015
Data realizzazione progetti: Gennaio 2016

Su

Un ringraziamento a tutti quelli che ci stanno aiutando a raggiungere questo obiettivo.

 

 

Se vuoi dare un contributo